studio-dentistico-dottor-gola-casteggio-odontoiatria-pavia-dentista-implantologia-ortodonzia-protesi-chirurgia-86

Igiene orale professionale

L’igiene orale professionale racchiude tutti gli interventi mirati a ristabilire la perfetta salute del cavo orale in generale, dei denti e delle gengive. Il dentista stabilisce innanzitutto quali sono le condizioni in cui versa il cavo orale del paziente e pianifica di conseguenza varie azioni terapeutiche.

Durante l’anamnesi iniziale il dentista si accerta della storia clinica del paziente e, analizzando la sua bocca, individua i fattori su cui eventualmente operare: quantità e ubicazione del tartaro, eventuale presenza di tasche gengivali, alitosi, protesi che rendono difficile l’igiene quotidiana, denti in posizione errata che favoriscono il formarsi della placca, infiammazioni.

L’igiene orale professionale è una terapia preventiva e coadiuvante in chirurgia, endondonzia e odontoiatria pediatrica.

studio-dentistico-dottor-gola-casteggio-odontoiatria-pavia-dentista-implantologia-ortodonzia-protesi-chirurgia-65

Interventi di igiene orale professionale

Ablazione del tartaro

La detartrasi è l’eliminazione di placca e tartaro posta a livello sopragengivale e sul colletto, ovvero lungo i primi 3 mm subito sotto la gengiva. Il dentista si avvale di strumenti manuali e automatizzati per rimuovere il fattore di infezione.

Lucidatura dei denti

La lucidatura dei denti ha un obiettivo al contempo estetico e terapeutico: allinea il colore dei denti verso quello naturale e rende la superficie dentale levigata, facendo sì che sia molto più difficile l’adesione di placca e tartaro.

Applicazione di paste desensibilizzanti

La parte del dente da cui viene tolto il tartaro può essere oggetto di sensibilizzazione a stimolazioni di caldo e freddo. Pertanto il dentista riveste questi spazi vicino ai colletti con una pasta desenbilizzante.

Levigatura radicolare

Tale intervento si rende necessario in presenza di tartaro all’interno delle tasche gengivali. La levigatura rimuove tutto il materiale infetto annidato nel profondo della radice del dente.